Benefici, controindicazioni e principali tipologie delle pedane vibranti

Pedane vibranti: tutto quello che c'è da sapere prima del loro utilizzo

pedane vibranti: le diverse tipologie Trovare il tempo per fare una passeggiata all’aria aperta o andare in palestra è sempre più un lusso che in pochi possono permettersi.
L’utilizzo di pedane vibranti però permette di ovviare a questa difficoltà, consentendo di tonificare il proprio corpo e di ridurre la cellulite con pochi minuti di esercizio, effettuati con costanza, anche rimanendo nel salotto di casa propria!

Cerchiamo quindi di fare chiarezza rispondendo ai dubbi più frequenti:

Quali sono le tipologie di pedane vibranti?

Si distinguono in due tipi a seconda dei movimenti e delle vibrazioni:

La pedana basculante oscilla lateralmente simulando il movimento di una passeggiata. E’ impiegata prevalentemente per scopi estetici.
In particolare per ridurre la ritenzione idrica (grazie al movimento basculante) e favorire una buona circolazione sanguigna (grazie al massaggio della vibrazione).

Più completa, invece, è la pedana sussultoria che si muove verticalmente e ha maggiori dimensioni. E’ utile soprattutto  per l’estetica, la riabilitazione medica e gli allenamenti. Si muove molto rapidamente e il movimento del piatto è più basso.

Quali sono i benefici nell’utilizzo di pedane vibranti?

La pedana vibrante rilascia e contrae velocemente tutti i muscoli allenandoli come se si stesse realmente facendo attività sportiva e da questo derivano i numerosi benefici:

  1. innalza ill livello del metabolismo basale e quindi aiuta a bruciare i grassi e a dimagrire
  2. aumenta la tonicità del sistema muscolare
  3. migliora il drenaggio combattendo quindi la cellulite
  4. attiva la circolazione sanguigna periferica (ideale quindi per chi ha problemi circolatori)

La vibrazione produce un aumento del consumo calorico dovuto al lavoro muscolare sulla pedana e l’aumento del metabolismo basale (fondamentale per il controllo del peso corporeo). Questo significa aumentare il consumo delle calorie ed evitare il loro accumulo sconfiggendo quindi la cellulite.
La vibrazione produce inoltre un massaggio drenante , utile per chi ha problemi di circolazione, anche questa funzione favorisce la scomparsa della cellulite.

Se hai altre curiosità o vuoi approfondire quali sono i principali benefici derivanti da un utilizzo costante delle pedane vibranti, leggi la sezione Benefici Fisici »

Quali sono le controindicazioni nell’uso di pedane vibranti?

pro e contro delle pedane vibranti

La pedana vibrante non presenta particolari controindicazioni per soggetti che godono di buona salute.
Occorre ricordare, tuttavia, che se ne sconsiglia l’uso durante la gravidanza e si raccomanda di consultare il medico in caso di dubbi o di particolari patologie come:

  • problemi al sistema vestibolare (che contribuisce al nostro equilibrio)
  • problemi della retina
  • presenza di un bypass

Se possiedi delle protesi inoltre è consigliato non farle entrare in contatto con la pedana

Pedane vibranti: meglio usarle a casa o in palestra?

La pedana vibrante è molto utile in tutti e due i casi ma naturalmente darà molti più risultati se legata all’esercizio fisico. Può quindi essere alternata alla frequentazione di una palestra.

La pedana vibrante deve essere utilizzata con costanza quindi averla in casa propria può essere vantaggioso. Chi ha poco tempo nell’arco della giornata può utilizzarla in qualsiasi momento, anche quando torna tardi dal lavoro o mentre  guarda la tv ,evitando di perdere tempo in spostamenti da casa alla palestra.

Come si utilizza una pedana vibrante?

Utilizzarla è molto più semplice di fare una corsa, è sufficiente salire, impostare il programma dedicato alla parte del corpo che si vuole allenare e da quando inizia a vibrare sottoporsi al trattamento circa 10 minuti.

Per quanto tempo al giorno si può usare una pedana vibrante?


Il consiglio è di utilizzare la pedana vibrante con costanza per 10-15 minuti al giorno. Infatti, anche se molte persone sono convinte che una buona forma fisica dipenda dalla durata dell’allenamento, in realtà ciò che da i maggiori risultati è la costanza nel farlo.

Alcuni modelli



Foto Successiva »

Compra il modello di pedana vibrante che fa per te direttamente online dal sito www.fitmax.it!

 

Fitmax S.r.l.
Via F.lli Cervi 169 - Reggio Emilia
Tel. 0522 94.35.64
Fax 0522 94.65.62
info@fitmax.it

News

  • L’allenamento intelligente!
    Quando si parla di allenamento si pensa subito a muscoli caldi, cuori che battono a “perdifiato” e fiumi di sudore! Certo sono pensieri leciti e coerenti, ma non ci si ferma mai a pensare che prima di “mettersi in movimento” è fondamentale avere la CONSAPEVOLEZZA di ciò che si sta facendo, avere un PROGETTO chiaro [...]
  • Allenamento e dimagrimento: e Martina che fine ha fatto?
    Ti ricordi di Martina…? Come no??!?!? Martina è una persona fantastica, una mia cliente di 20 anni che ha iniziato ad allenarsi con me ad Aprile 2013 con con l’obiettivo di dimagrire! O meglio…, tecnicamente stiamo perseguendo un obiettivo mirato al dimagrimento, ma il “titolo” del suo programma è “salvamilavita”! Da Maggio 2013 ad oggi [...]
  • Allenamento Corsa: corro perché mia mamma mi picchia
      Niente male come titolo di un articolo….. .., niente male come titolo di un Libro! Infatti oggi proprio di un libro voglio parlarti. Durante le feste natalizie occupo volentieri il surplus di tempo libero leggendo qualche libro e uno dei più interessanti che ho “fumato” in queste vacanze è stato appunto “Corro perché mia [...]
  • Quando l’allenamento diventa facile
      Mi occupo di allenamento, preparazione atletica e fitness da più di 15 anni e settimanalmente mi vengono poste domande spesso bizzarre…., che mi fanno capire lo stato di confusione che la maggior parte dei lettori ha in merito. Domande come queste: “per dimagrire, è meglio allenarsi con lo Spinning, camminare alla mattina presto o [...]